il premio
cos'è
perché
 
le edizioni
riconoscimenti alla memoria
albo degli insigniti
comunicati stampa
newsletter
contatti
le edizioni
17 Settembre 2011
Vincenzo Russi
Studioso e manager nel campo delle scienze e tecnologie applicate
 

 
Fotogallery
Rassegna stampa
 
MOTIVAZIONE: Dopo letterati, musicisti, economisti e luminari della scienza medica, quest'anno il Frentano d'Oro viene assegnato ad uno studioso "operativo" nel campo delle scienze e delle tecnologie digitali, un futuro già ben presente nell'orizzonte della crescita culturale e sociale dell'umanità. Vincenzo Russi non è solo un teorico nè un ideatore di architetture informatiche avvenieristiche, ma è anche soprattutto un realizzatore di progetti, secondo un modello di scienza che si affermò nell'umanesimo italiano dal XV secolo. Non solo scienza dunque, ma anche impresa, in un mondo in cui la crescita economica è sempre più determinata dall'incremento di conoscenza scientifica e tecnologica. E' in questa prospettiva che Vincenzo Russi rappresenta certamente un modello, come testimoniato da ciò che egli ha saputo realizzare nella sua carriera professionale fino alla più recente evoluzione del CEFRIEL di Milano da Consorzio di ricerca a impresa che opera nel mercato internazionale dell'innovazione tecnologica. In questa sintesi di cultura e di operosità, Lanciano riconosce le sue radici e intende preciò premiare Vincenzo Russi conferendogli il Frentano d'Oro 2011.
 
Nato a Lanciano il 1 gennaio del 1959, Vincenzo Russi opera nel mondo dell’ITC da oltre 25 anni di cui gli ultimi 15 sono trascorsi nel management consulting e nella gestione operativa d’impresa. Nel 1982 si è laureato con lode al Politecnico di Bari in Computer Science – Software Engineering. La sua tesi su sistemi di calcolo parallelo e distribuzione di calcolo su griglie di computer è stata pubblicata su importanti riviste scientifiche.
E’ stato Docente di Software Engineering Methods, Techniques and Tools presso il Dipartimento di Automatica ed Informatica del Politecnico di Torino; ed è Docente di Information Systems & Management e Membro delle Faculty dell’International MBA, Executive MBA e MBA ICT presso il MIP, School of Management del Politecnico di Milano.
Ha lavorato come Senior Engineer Defense and Aerospace Operating Systems presso la Selenia Group – Centro di Comando e Controllo Nato. E’ stato Senior Director Architecture and Vendor Relationship nell’Olivetti Solution (Olivetti SpA).
Dal Gennaio 1998 a settembre 2000 è stato Vice Presidente Partner in Ernst & Young Consultants, Milano. Dal settembre 2000 al settembre 2002 è stato Amministratore Delegato di Fila Net Inc., Boston, USA.

Attualmente è Direttore Generale e Direttore Tecnico di CEFRIEL (ICT Center of Excellence for Research Innovation Education and Industrial Labs Partnership) centro di eccellenza per l’ innovazione tecnologica presso il Politecnico di Milano, dove è entrato nel 2002 come chief tecnology officer, e dove coordina un team di 150 professionisti impegnati in progetti di innovazione tecnologica e ricerca applicata. Attualmente è anche vicepresidente della Nesting Scrl (società legata all’Università Ca’ Foscari di Venezia ) e membro permanente del comitato tecnico scientifico di Rinnova srl, società per l’innovazione in Romagna (Università di Bologna).

Dal 2010 partecipa direttamente ai processi di digitalizzazione dei maggiori Editori Italiani, tra i quali Rizzoli Corriere della Sera, Messaggerie Italiane, Gruppo Editoriale Mauri Spagnol e Gruppo Feltrinelli. Ha assistito questi gruppi nella creazione, nel 2010, di Edigita, società che raccoglie 40 editori, con lo scopo di agevolare la nascita e lo sviluppo del mercato dei libri in formato digitale.

Gennaio 2012 insieme ad altre eminenti personalità è promotore del progetto Nextion, per il rilancio del comprensorio frentano

 
 
Link d'interesse:
http://www.cefriel.it